Le nostre risposte di sinistra agli “Spunti per un discernimento politico”

| politica ambiente, astensionismo, cattolici, costituzione, giustizia, Pace, spunti per un discernimento politico, e uguaglianza

Ho letto con attenzione il documento dal titolo “Spunti per un discernimento politico”, sottoscritto da cinquanta personalità cattoliche

Arturo Scotto

Nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non aderisce al Pd e partecipa alla costruzione di Sinistra democratica; eletto la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con l'Ulivo, ex capogruppo di Sel alla Camera, cofondatore di Articolo Uno di cui è coordinatore politico nazionale. Laureato in Scienze politiche, ha tre figli.

LEGGI L'ARTICOLO

Colombia: Petro e Francia, una vittoria che sa di Pace

| Esteri Colombia, Francia Márquez, Pace, e Petro

La partecipazione politica pietra angolare del riscatto dalla violenza, dalla povertà, dall’ingiustizia sociale, la garanzia per i “nessuno” a cui Francia Márquez ha dedicato la vittoria

Giovanna Martelli

Inizia la sua attività politica alla fine degli anni '70 nelle file del PCI. Nel 2011 Vicepresidente della Provincia di Mantova con delega al Lavoro, Formazione Professionale e Cooperazione Internazionale, nel febbraio 2013 viene eletta alla Camera dei Deputati. Come Componente della Commissione Lavoro, con uno emendamento al Jobs Act viene introdotto per la prima volta in Italia il congedo retribuito per le lavoratrici vittime di violenza maschile. Nell'ottobre 2015 partecipa al Consiglio di Sicurezza dell'ONU intervenendo sul tema "Donne, Pace e Sicurezza”. Dal 2015 segue l'Accordo di Pace in Colombia e l'attuazione dell'accordo, in particolare: la riparazione integrale delle vittime, l'applicazione della risoluzione ONU 1325 e della Convenzione ONU CEDAW, la partecipazione politica delle comunità rurali e delle minoranze etniche.

LEGGI L'ARTICOLO

Cento anni di Berlinguer. Una conversazione con Aldo Tortorella

| politica berlinguer, centenario, comunismo, democrazia, Pace, pci, sinistra, e Tortorella

Sono andato a trovare Aldo Tortorella per una conversazione sul centenario di Enrico Berlinguer, che cade il 25 maggio di quest’anno.

Arturo Scotto

Nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non aderisce al Pd e partecipa alla costruzione di Sinistra democratica; eletto la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con l'Ulivo, ex capogruppo di Sel alla Camera, cofondatore di Articolo Uno di cui è coordinatore politico nazionale. Laureato in Scienze politiche, ha tre figli.

LEGGI L'ARTICOLO
ambiente

È il tempo della sinistra/2: sostenere l’Ucraina e costruire il dopo guerra

| Articolo Uno #unmondonuovo, articolo uno, congresso, è il tempo della sinistra, esteri, guerra, mozione, Pace, Russia, e Ucraina

Un mondo nuovo, da imparare a leggere in fretta per esserne all’altezza. Il confronto sulla politica estera a partire dalla mozione Speranza

Chiara Geloni

Giornalista mai neutrale, per passione e per scelta. Onestà verso il lettore è dichiarare il proprio punto di vista. Dirige questo sito. Apuana.

LEGGI L'ARTICOLO

L’Ucraina, la guerra e la manomissione delle parole

| Esteri guerra, Pace, Putin, Ucraina, e Zelensky

Siamo sommersi da un mare di slogan e di proclami. E invece avremmo bisogno di argomenti, non di banalizzazioni.

Arturo Scotto

Nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non aderisce al Pd e partecipa alla costruzione di Sinistra democratica; eletto la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con l'Ulivo, ex capogruppo di Sel alla Camera, cofondatore di Articolo Uno di cui è coordinatore politico nazionale. Laureato in Scienze politiche, ha tre figli.

LEGGI L'ARTICOLO

Un promemoria in cinque punti sull’Ucraina, per evitare la catastrofe

| Esteri Donbass, Europa, guerra, Nato, Pace, Putin, Russia, Ucraina, Ue, e usa

È interesse dell’Europa una Russia che riprenda il dialogo e che non finisca interamente nelle braccia della Cina.

Arturo Scotto

Nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non aderisce al Pd e partecipa alla costruzione di Sinistra democratica; eletto la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con l'Ulivo, ex capogruppo di Sel alla Camera, cofondatore di Articolo Uno di cui è coordinatore politico nazionale. Laureato in Scienze politiche, ha tre figli.

LEGGI L'ARTICOLO

Prendere sul serio la fede degli altri: Francesco, l’Imam e un’esperienza bolognese

| Cultura Ahmad Al-Tayyeb, convivenza, emirati arabi, francesco, fratellanza, imam, Pace, e papa

Il Documento sulla Fratellanza ci ha proposto la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio.

Matteo Prodi

Nato nel 1966, laureato in Economia e Commercio all’Università di Bologna nel 1990, è stato ordinato presbitero nel 1997. Dall’anno accademico 2008-09 è professore invitato alla FTER nell’ambito della morale sociale. Nel 2010 ha conseguito il Dottorato in teologia presso la FTER con una tesi su Felicità e strategie d’impresa. Persona, relazionalità ed etica d’impresa. Da Ottobre 2010 Collabora con l’Università di Bologna per il Seminario su Etica d’impresa. Nel Febbraio 2018 ha pubblicato il libro "Votare, oh, oh!" per l’editrice Aracne, una agile guida per riflettere sulle scelte politiche.

LEGGI L'ARTICOLO

La pace è l’arma dei deboli. Domenica venite alla marcia Perugia-Assisi

| politica 2018, marcia, marcia della pace, Pace, e perugia assisi

Scrivere sulla pace non è mai semplice: c’è il pericolo di affogare nella retorica e il pericolo di inerpicarsi per sentieri troppo contorti e difficoltosi.

Valerio Marinelli

Segretario regionale Articolo Uno Mdp Umbria

LEGGI L'ARTICOLO

Non c’è pace senza libertà e uguaglianza. Questo 25 aprile e noi

| Italia #25aprile, 25 aprile, antifascismo, costituzione, libertà, Pace, e uguaglianza

Da un lato, la documentazione precisa dei fatti. Dall’altro, la convinzione che chi ha avuto ragione, proprio perché ha avuto ragione, non deve smettere di rinnovare la responsabilità della memoria. Qualcosa che comporta non solo celebrazioni ufficiali, ma una festa di popolo.

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO