#Fridaysforfuture, una piazza globale per un futuro migliore

| politica #fridaysforfuture, clima, ecosocialismo, global climate strike, Greta e pianeta

Le giovani generazioni hanno posto l’attenzione su un tema fondamentale: noi tutti viviamo a credito e a loro lasceremo un pianeta fortemente in debito, le conseguenze del debito ecologico potrebbero cagionare una crisi dalle conseguenze irreversibili

Fosco Taccini

Pensatore innovativo e lettore onnivoro (a volte con sottofondo rock), scrive per riflettere in profondità e con creatività. Adora immergersi nella natura e nella politica per osservare e comprendere con attenzione ogni dettaglio. Social, grafica, Articolo 1, LeU.

LEGGI L'ARTICOLO

Avanti people. Un fine settimana di partecipazione, un campo politico da ricostruire

| politica 2 marzo, 3 marzo, manifestazione, Milano, people, primarie Pd e Zingaretti

L’appello all’unità non basta. Costruire e proporre un’alternativa alle destre significa entrare nel vivo delle idee e delle proposte

Diego Brignoli

Diego Brignoli 60 anni artigiano di Verbania. Ex parecchio: Consigliere Comunale dal 1999. Presidente Consorzio Servizi Sociali. Consigliere Provinciale. Coordinatore mozione Bersani alle primarie. Perde le primarie per sindaco di Verbania (la vincitrice è oggi Sindaco PD). Capolista elezioni amministrative, risulta il più votato. Presidente Consiglio Comunale. Si dimette da Consiglio e PD nel 2015. Segue Articolo Uno da prima che nascesse: era a Roma all’incontro al Frentani nel dicembre 2016. Non si perde nessun incontro successivo benché Roma sia lontana. Coordinatore verbanese di ArticoloUNo. Candidato all’uninominale ottiene un buon ancorché inutile risultato personale soprattutto in città (5,18). Non si arrende.

LEGGI L'ARTICOLO

Contro il totem del regionalismo. No a un’autonomia che fa parti uguali tra disuguali

| politica autonomia, bonaccini, chiamparino, comuni, merola, regionalismo, regioni, sala e zaia

Salvini, mentre difende in Europa, in modo sciatto e volgare, la “sovranità” nazionale, la smonta a casa sua, in patria, in nome di sovranismi regionali. Sconcerta vedere Chiamparino e Bonaccini muoversi al traino leghista, conforta la voce di alcuni sindaci del Nord

Eugenio Mazzarella

Napoletano, filosofo, politico, poeta. Insegna filosofia teoretica all'Università Federico II. È stato parlamentare del Pd dal 2008 al 2011.

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi è la festa dei single. Quella dell’autonomia differenziata invece è rimandata

| politica autonomia, Di Maio, federalismo, Salvini e Sud

Il governo cerca di salvare il matrimonio. Il M5S non vuole sperperare la dote acquisita nel Mezzogiorno. Vediamo, la partita è ancora tutta da giocare

Rosario Muto

Laureato in Ingegneria Elettrotecnica c/o Politecnico di Napoli. Lavora nel Settore Aeronautico di Leonardo-Finmeccanica c/o Stabilimento di Pomigliano d’Arco (NA). Si interessa di Business Development & Program Management nell’ambito delle nuove iniziative industriali. Autore di studi su “Programmazione Industriale nell’area metropolitana di Napoli tra suggestione e realtà”. Esperienze maturate anche nelle Istituzioni Locali. In segreteria regionale Articolo Uno Campania con deleghe su Lavoro, Sviluppo, Politiche Industriali.

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla paranza alla speranza, per reinventare una sinistra eguale, solidale, aperta

| politica articolo uno, Liberi e Uguali, possibile, ricostruzione e sinistra

Tra chi, De Magistris, vorrebbe chiudersi in confini e chi, Calenda, vorrebbe chiudere ai compagni, noi saremo in mezzo, e saremo quelli dell’apertura.

David Tozzo

Presidente nazionale di ACORN Italy, prima "organizzazione di comunità" in Italia parte della più importante federazione per il diritto dell'abitare al mondo, membro dell'Organizers Forum, translinguista (per l'ordinamento britannico, Professore di lingua e letteratura inglese), già collaboratore del MIUR, scrittore, autore di sette saggi, già delegato nazionale di Liberi e Uguali e candidato Segretario nazionale di Possibile.

LEGGI L'ARTICOLO

Troppi silenzi e troppe complicità su pericoli e disastri del regionalismo differenziato

| politica autonomia, Italia, Mezzogiorno, regionalismo, secessione dei ricchi e Viesti

Appello ai parlamentari (soprattutto quelli eletti al Sude), ai sindaci e ai media: informate i cittadini, fermate il furto, eversivo, di diritti

Giuliano Laccetti

Laurea in Fisica. Ordinario Università di Napoli Federico II. In segreteria regionale Articolo Uno Mdp Campania, ha responsabilità sui temi Università, Scuola, Cultura. Presidente Comitato Scientifico Associazione politico-culturale 
“e-Laborazione”. Si interessa di politica universitaria e della ricerca; è appassionato (ed esperto) di anni 60, libri, calcio, western, fantascienza, serie TV poliziesche e giudiziarie americane.

LEGGI L'ARTICOLO

Noi del Sud e la “secessione dei ricchi”: non abbiamo paura, ma serve all’Italia?

| politica autonomia, Mezzogiorno, questione meridionale, secessione dei ricchi e Sud

Se una marcata autonomia regionale conviene al Paese intero; migliora la tenuta, lo sviluppo e la competitività dell’Italia, facciamola! Vorrei sentir parlare di efficienza dei provvedimenti da varare e di coesione nazionale da salvaguardare.

Rosario Muto

Laureato in Ingegneria Elettrotecnica c/o Politecnico di Napoli. Lavora nel Settore Aeronautico di Leonardo-Finmeccanica c/o Stabilimento di Pomigliano d’Arco (NA). Si interessa di Business Development & Program Management nell’ambito delle nuove iniziative industriali. Autore di studi su “Programmazione Industriale nell’area metropolitana di Napoli tra suggestione e realtà”. Esperienze maturate anche nelle Istituzioni Locali. In segreteria regionale Articolo Uno Campania con deleghe su Lavoro, Sviluppo, Politiche Industriali.

LEGGI L'ARTICOLO

Rdc: buone intenzioni, ma servirebbe una strategia per il lavoro, e non c’è

| politica 5stelle, lavoro, M5S, rdc e reddito di cittadinanza

Al netto della propaganda, non si può non considerare positivamente il fatto che il Governo in carica abbia deciso di investire circa il triplo di quanto investito dall’ultimo Governo per contrastare la povertà e l’esclusione sociale. Questo tuttavia non ha nulla a che vedere con un piano innovativo di moderne ed efficienti politiche attive per il lavoro, che infatti non c’è.

Giovanni Marino

Napoletano, imprenditore agricolo e operatore sociale, già presidente del "Consorzio di tutela del pomodorino del piennolo del Vesuvio dop" dal 2013 al 2017. Nel 2010 fonda il Movimento "Cittadini per il Parco", che unisce associazioni, imprese, privati cittadini accomunati dall'idea di ridare centralità politica all'Ente parco nazionale del Vesuvio e contribuire a realizzarne le finalità istituzionali. Oggi è tornato a occuparsi professionalmente di politiche sociali e in particolare di politiche attive del lavoro.

LEGGI L'ARTICOLO

“Un partito sbagliato”, il libro che tutti noi dovremmo leggere

| politica castelvecchi, floridia, partito, partito democratico, partito sbagliato e urbinati

“Un partito sbagliato” è il libro che tutti noi dovremmo leggere, ripetere e imparare a memoria. Noi che pensiamo che quello della sinistra nei prossimi anni dovrà essere un destino di “ricostruzione”.

Chiara Geloni

Giornalista mai neutrale, per passione e per scelta. Onestà verso il lettore è dichiarare il proprio punto di vista. Dirige questo sito. Apuana.

LEGGI L'ARTICOLO