Dunkirk, lo spettacolo della guerra (e la libertà della critica)

| Cultura cinema, Dunkerque, Dunkirk, fofi e Nolan

Questa non è una recensione fuori tempo massimo, ma una piccola riflessione, in parte sul film, in parte sul dibattito che il film ha suscitato da noi. A partire dalla stroncatura di Goffredo Fofi.

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

“Qui la Chiesa scomparirà”: la lettera (profetica) di Dossetti sul Medio Oriente

| Cultura Dossetti, golfo, guerra del golfo, il regno, islam, islamismo, medio oriente, religioni e terrorismo

In una lettera comparsa anonima su Il Regno Attualità del 15 ottobre 1990 osservazioni impressionanti per consapevolezza storica e comprensione degli eventi

Fabrizio Mandreoli

Classe 1972, Bologna, collabora in diverse attività giovanili, ha lavorato nel carcere di Bologna, ha studiato teologia e storia del pensiero teologico a Bologna e Milano, ha approfondito gli studi di storia, filosofia e lingue a Francoforte, Boston e Gerusalemme. Si occupa di varie questioni educative ed insegna storia della teologia e teologia fondamentale alla Facoltà Teologica dell'Emilia Romagna. Ha pubblicato diversi testi monografici, traduzioni e articoli.

LEGGI L'ARTICOLO

Contro la disuguaglianza: come e perché. Un Manifesto

| Economia eticaeconomia, manifesto contro la disuguaglianza, Nens, Prodi e Visco

La diseguaglianza è il problema fondamentale del nostro tempo. Le difficoltà politiche, il malessere sociale, il disagio economico hanno origine anche, e soprattutto, nella crescita senza precedenti delle diseguaglianze economiche che si collegano a quelle sociali e culturali. La tenuta delle nostre società è a rischio.

Nens Nuova economia Nuova società

Il centro studi Nens nacque nell’estate del 2001. “Nens” è l’acronimo di “Nuova Economia Nuova Società”, nome dell’associazione fondata da Pier Luigi Bersani e Vincenzo Visco. www.nens.it

LEGGI L'ARTICOLO

Il lato oscuro della Libia. Dietro i calcoli sbagliati sullo ius soli

| Esteri Bonino, D'Alema, Europa, immigrazione, ius soli, Libia, Minniti, Ong e Prodi

Lo ius soli non solo è giusto in sé; può anche costituire l’occasione per correggere il tiro, operando per assicurare in Libia il rispetto dei diritti umani

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

Tutti in classe. Idee per il futuro degli studenti oltre la “riformite”

| Cultura fedeli, numero chiuso, riforma berlinguer, riforme, scuola e università

I punti su cui è urgente intervenire sono due, oltre al cruciale aspetto economico: l’orientamento scolastico e universitario e la revisione dei cicli

Roberto Bertoni

Nato a Roma il 24 marzo 1990. Giornalista free lance, scrittore e poeta. Militante del Pd fin dalla fondazione, lo ha abbandonato nel 2014 in dissenso con la riforma costituzionale e con l'impianto complessivo del renzismo. Non se ne è mai pentito.

LEGGI L'ARTICOLO

Di nuovo 11 settembre: noi e tutte le cose iniziate quel giorno

| Esteri 11 settembre, barcellona, daesh, internet, jihad, terrorismo e web

Il giorno in cui ci siamo scoperti vulnerabili, il presagio di ciò che può sempre ripetersi, le risorse per contrastare il nuovo terrorismo e batterlo

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

Indietro popolo, alla riscossa. Se la politica si ritira, la destra festeggia

| L_Antonio destra, gente, popolo, populismo, razzismo, sinistra e Tiburtino III

Il ‘popolo’ vezzeggiato da tutti quelli che cercano consenso a buon mercato, in questi frangenti esprime il peggio di sé, si carica di istintualità, mostra la ‘pancia’. Per la destra questo va benissimo (Berlusconi ha sempre parlato alla pancia del Paese, e così oggi Salvini), ma per la sinistra si tratta di una vera e propria tragedia.

Alfredo Morganti Giorgio Piccarreta

Alfredo Morganti è da sempre appassionato di politica e di sinistra. Ama scrivere. Suona la batteria. Da qualche tempo si è scoperto poeta. Giorgio Piccarreta è funzionario del Comune di Roma. Coltiva orti, letture, l’amore e, fin da piccolo, la passione per la politica. Di sinistra.

LEGGI L'ARTICOLO

Chi rimarcia su Roma e cosa non abbiamo imparato dalla storia

| Cultura 28 ottobre, Forza Nuova, marcia su roma, Mussolini e raggi

La democrazia non regge a lungo andare alla pressione di diseguaglianze sempre più accentuate, che scavano solchi tra ceti e classi dalle dimensioni inimmaginabili sino a qualche decennio fa e preparano così il terreno su cui alligna il ripiegamento egoistico e sul quale si alimenta la paura dell’altro. Perciò si fa sempre più stringente la necessità di una diretta azione politica specifica e giustamente orientata a contrastare attivamente la campagna di intolleranza populista e di odio razzista che viene alimentata da tempo e che troverà la sua massima esplicitazione nelle prossime elezioni politiche.

Bruno Tobia

Ha insegnato Storia contemporanea presso La Sapienza-Università di Roma, occupandosi dei processi di costruzione del Nation Building in Italia in età liberale e in epoca fascista. La politica è stata da sempre la sua seconda passione.

LEGGI L'ARTICOLO

Virginia, tra Strasburgo e la Costituzione. Viaggio dentro Articolo 1

| Articolo 1 articolo 1 Pisa, costituzione, erasmus, militanti di articolo 1, referendum 4 dicembre, sinistra dem e Ulivo

il 21 aprile 96 non era ancora nata. Allieva della scuola di Letta, attualmente a Strasburgo in Erasmus, Virginia Volpi è nel direttivo di Articolo 1 a Pisa

Roberto Bertoni

Nato a Roma il 24 marzo 1990. Giornalista free lance, scrittore e poeta. Militante del Pd fin dalla fondazione, lo ha abbandonato nel 2014 in dissenso con la riforma costituzionale e con l'impianto complessivo del renzismo. Non se ne è mai pentito.

LEGGI L'ARTICOLO