https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/04/Megafono.svg

Manifesto dei valori

"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione". (Articolo 1 della Costituzione italiana). Il resto lo abbiamo scritto qui.

LEGGI IL MANIFESTO
https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/04/Direzione-futuro-1.svg

Materiali grafici

Simbolo, bandiere, roll-up, volantini, campagne di comunicazione

SCARICA I MATERIALI
https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/05/fondamenta.svg

Speciale "Fondamenta"

A Milano una tappa importante nella costruzione del nostro progetto.
Tutti i materiali e i video della tre giorni programmatica.

I MATERIALI
  • immagine

    100 piazze #PerlaDEMOCRAZIA e #PerilLAVORO. Due settimane di mobilitazione

    LEGGI L'ARTICOLO
  • immagine

    #perlademocrazia: le manifestazioni a Roma e nelle città italiane

    LEGGI L'ARTICOLO
  • immagine

    Da mercoledì a Napoli “Festa del lavoro”. Il programma della Festa nazionale di Articolo 1

    LEGGI L'ARTICOLO

Rassegna stampa

Guerra: cara sinistra, ascolta le denunce delle donne

Maria Cecilia Guerra, il manifesto

Dopo la denuncia di Asia Argento, con l’hashtag #metoo (anche io, è successo anche a me) centinaia di migliaia di donne e ragazze sui social media hanno svelato la scena di una sopraffazione maschile raccapricciante e estremamente diffusa. La sinistra non può non vedere qui in trasparenza un nodo della crisi della rappresentanza politica. Queste donne non si fidano di noi e non si fidano delle istituzioni

LEGGI L'ARTICOLO

Simoni: è guerriglia parlamentare, Matteo si inventa i nemici e li combatte

Luca Telese, La Verità

L’operazione Bankitalia ha reso chiari la natura di Matteo, la sua strategia. È grave l’ingerenza di un partito in una nomina che spetta a capo dello Stato e premier. Renzi ha diviso il Paese con il referendum. E da allora una parte importante dei nostri elettori si astengono. Prova a dire che siamo divisivi e rancorosi, ma ha collezionato solo rotture. Per restare al governo è disposto a governare con Berlusconi: forse otterrà che il centrodestra lo faccia senza di lui

LEGGI L'ARTICOLO
CARICA ALTRI ARTICOLI

Scrivici