https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/04/Megafono.svg

Manifesto dei valori

"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione". (Articolo 1 della Costituzione italiana). Il resto lo abbiamo scritto qui.

LEGGI IL MANIFESTO
https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/04/Direzione-futuro-1.svg

Materiali grafici

Simbolo, bandiere, roll-up, volantini, campagne di comunicazione

SCARICA I MATERIALI
https://articolo1mdp.it/assets/uploads/2017/05/fondamenta.svg

Speciale "Fondamenta"

A Milano una tappa importante nella costruzione del nostro progetto.
Tutti i materiali e i video della tre giorni programmatica.

I MATERIALI
  • immagine

    L’Assemblea popolare del 3 dicembre: i materiali e le informazioni utili

    LEGGI L'ARTICOLO
  • immagine

    La mobilitazione per l’articolo 18. Venerdì volantinaggi in tutte le regioni

    LEGGI L'ARTICOLO
  • immagine

    Roma – Cambiamo l’Italia. I video degli interventi

    LEGGI L'ARTICOLO

Rassegna stampa

D’Alema: negoziato surreale. Il voto utile alla fine schiaccerà il Pd

Aldo Cazzullo, Il Corriere della Sera

Per l’alleanza col Pd sarebbe stata necessaria una svolta radicale. Non modeste misure di aggiustamento, che ci hanno proposto a parole mentre ce le negavano nei fatti in Parlamento. Mi stupisco che una persona seria come Fassino si sia prestata a un’operazione priva di senso. Finiamola con questo tormentone: se noi avremo dei voti, non saranno tolti al Pd, ma recuperati all’astensionismo. Smettiamola con queste sciocchezze che fanno soltanto del male, e cerchiamo di rispettarci

LEGGI L'ARTICOLO

Perché uniti con il Pd non vinceremmo ma anzi umilieremmo i nostri elettori

Eleonora Cimbro, Huffingtonpost

È del tutto inutile, ai fini del risultato elettorale, avere in coalizione il soggetto politico che nascerà ufficialmente il 3 dicembre. È evidente che non ci sono le condizioni per far valere reali elementi di discontinuità, nel metodo e nel merito, in grado di giustificare questa scelta. Uniti, in questo caso, non solo non si vince ma, anzi, si rischia davvero di umiliare un potenziale elettorato che si sentirebbe tradito, per l’ennesima volta.

LEGGI L'ARTICOLO

Fornaro: che truffa! Chiamano collegi circoscrizioni da due milioni di elettori

Fabrizio D’Esposito, Il Fatto quotidiano

Il Rosatellum è una legge falsificatrice. Nel Mattarellum il collegio non superava i 125mila abitanti, qui ne avremo che variano da uno a due milioni. Al Senato, nove regioni, Liguria, Friuli, Umbria, Marche, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Sardegna e Molise, avranno un solo collegio plurinominale della dimensione dell’intera regione. È un sistema che amplia il fossato tra cittadini ed eletti anziché ridurlo. Invece di combattere l’astensionismo si rischia di alimentarlo.

LEGGI L'ARTICOLO
CARICA ALTRI ARTICOLI

Scrivici