“Ricostruire” l’impegno antimafia nel nome di Pio La Torre

| Italia antimafia, costituzione e La Torre

Serve il rigore della ricerca e della conoscenza che caratterizzò l’impegno di Pio La Torre. Un legame forte con il territorio, fuori da luoghi comuni e sentito dire, che diventa lettura di fenomeni e capacità di costruzione di alleanze.

Domenico Siracusano

Nato a Messina 27 Novembre 1974 militante e dirigente dei Ds e del Partito democratico. Dalla fondazione di Articolo Uno, svolge il ruolo di Coordinatore Provinciale di Messina e, da qualche mese, è Responsabile Organizzazione del movimento in Sicilia. Da sempre impegnato nel mondo dell'associazionismo sui temi della pace, dei diritti umani e della lotta alle mafie.

LEGGI L'ARTICOLO

Una nuova sceneggiatura per le energie rinnovabili. Da scrivere insieme

| politica ambiente, energia, energie, eolico, Greta e rinnovabili

La sostenibilità ambientale è un pilastro fondamentale del nostro campo politico culturale, la via maestra per creare nuova e buona occupazione.

Giuseppe Lapolla

Architetto. Componente sezione locale Articolo Uno di Gravina in Puglia (BA), coordinamento provinciale di Bari. Esperto di temi ambientali.

LEGGI L'ARTICOLO

Noi e il passaggio stretto che abbiamo aperto a Bologna. Per ricostruire

| politica articolo uno, Bersani, Bologna, congresso, D'Alema, epifani, europee, lista, Panzeri, pd e pse

Rafforzare il Pse con un atto unilaterale, senza un accordo politico col Pd, per cambiare l’Europa: la strada stretta che abbiamo preso a Bologna

Diego Brignoli

Diego Brignoli 60 anni artigiano di Verbania. Ex parecchio: Consigliere Comunale dal 1999. Presidente Consorzio Servizi Sociali. Consigliere Provinciale. Coordinatore mozione Bersani alle primarie. Perde le primarie per sindaco di Verbania (la vincitrice è oggi Sindaco PD). Capolista elezioni amministrative, risulta il più votato. Presidente Consiglio Comunale. Si dimette da Consiglio e PD nel 2015. Segue Articolo Uno da prima che nascesse: era a Roma all’incontro al Frentani nel dicembre 2016. Non si perde nessun incontro successivo benché Roma sia lontana. Coordinatore verbanese di ArticoloUNo. Candidato all’uninominale ottiene un buon ancorché inutile risultato personale soprattutto in città (5,18). Non si arrende.

LEGGI L'ARTICOLO

L’Eccidio, i ricordi e il presente. A Fucecchio il 25 aprile si celebra. A teatro

| Cultura #25aprile, 25 aprile, Cardellicchio, eccidio, Fucecchio, Mancini e Padule

In scena una delle pagine più nere della storia italiana, l’eccidio del Padule per mano dei soldati nazisti in ritirata, che sfogavano sui civili la brutalità degli sconfitti

Alessandra Bernocco

Giornalista, laureata in filosofia, ama scrivere e cucinare. Da sempre appassionata di teatro, ha insegnato storia del teatro e collaborato come critico a vari periodici tra cui Avvenimenti, Europa, L’unità.tv, Dramma e Oltrecultura. Coordina l’online multiversi.it insieme a Chiara Merlo. Per Robin Edizioni ha pubblicato il suo primo romanzo, Suite Bohémien.

LEGGI L'ARTICOLO

Riflettere sul 25 aprile per governare il presente e progettare il futuro

| politica #25aprile, 25 aprile, bella ciao, futuro, memoria e weber

Evitare i danni di una memoria volutamente corta, coltivare la storia come bene comune per avere una visuale non solo sul presente ma anche sul futuro.

Fosco Taccini

Pensatore innovativo e lettore onnivoro (a volte con sottofondo rock), scrive per riflettere in profondità e con creatività. Adora immergersi nella natura e nella politica per osservare e comprendere con attenzione ogni dettaglio. Social, grafica, Articolo 1, LeU.

LEGGI L'ARTICOLO

Il 25 aprile del Capitano Verde e quello che imparerà a Corleone

| politica #25aprile, 25 aprile, antifascismo, antimafia, corleone, liberazione, mafia, portella della ginestra e Salvini

Che vada a Corleone, Salvini: scoprirà che, vanificando ogni possibile contrapposizione, i valori dell’antimafia finiscono con l’identificarsi con i valori dell’antifascismo, con i valori che ispirano la celebrazione, in tutte le piazze d’Italia, di ogni 25 aprile.

Carlo Dore jr.

Trentasette anni, cagliaritano, dottore di ricerca. Da sempre a sinistra, senza mai cambiare verso.

LEGGI L'ARTICOLO

Pillon: una riforma che offende le donne, i minori e la civiltà

| politica ddl pillon, donne, parità, Pillon e violenza

Nel contratto di governo, firmato Lega e Movimento 5 Stelle, è prevista una retrograda riforma del diritto di famiglia. Ecco i punti principali

Luna Pisa Anna Starita

Luna Pisa è nata a Napoli il 22 giugno 1988. Docente di Scienze. Laureata in biologia presso la Federico II di Napoli, abilitata alla professione e iscritta all'albo dei biologi. Militante e membro del coordinamento provinciale di Articolo Uno. Anna Starita è napoletana, 25 anni, laureata in Giurisprudenza alla Federico II. Praticante avvocato abilitato e membro della segreteria provinciale di Articolo Uno, già portavoce di Possibile Napoli e parte del Comitato promotore nazionale di LeU.

LEGGI L'ARTICOLO

Prendere sul serio la fede degli altri: Francesco, l’Imam e un’esperienza bolognese

| Cultura Ahmad Al-Tayyeb, convivenza, emirati arabi, francesco, fratellanza, imam, Pace e papa

Il Documento sulla Fratellanza ci ha proposto la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio.

Matteo Prodi

Nato nel 1966, laureato in Economia e Commercio all’Università di Bologna nel 1990, è stato ordinato presbitero nel 1997. Dall’anno accademico 2008-09 è professore invitato alla FTER nell’ambito della morale sociale. Nel 2010 ha conseguito il Dottorato in teologia presso la FTER con una tesi su Felicità e strategie d’impresa. Persona, relazionalità ed etica d’impresa. Da Ottobre 2010 Collabora con l’Università di Bologna per il Seminario su Etica d’impresa. Nel Febbraio 2018 ha pubblicato il libro "Votare, oh, oh!" per l’editrice Aracne, una agile guida per riflettere sulle scelte politiche.

LEGGI L'ARTICOLO

Signori ecco il Def: un Documento di Eufemismo Finanziario

| Economia def, economia, flat tax, governo, iva, quota 100 e Tria

Fatta la tara alle misure twittarole di Di Maio e Salvini non è chiara la strategia per dare consistenza alle roboanti manovre “espansive” previste

Fosco Taccini

Pensatore innovativo e lettore onnivoro (a volte con sottofondo rock), scrive per riflettere in profondità e con creatività. Adora immergersi nella natura e nella politica per osservare e comprendere con attenzione ogni dettaglio. Social, grafica, Articolo 1, LeU.

LEGGI L'ARTICOLO