Mettere al mondo un figlio, tirare il fiato: riflessioni sul Natale

| Cultura figli, futuro, Greta, Hadjadj, Maria, Natale, padri, papa francesco, e paradiso alle porte

La vita va ammirata. Di questa ammirazione ci parla Maria, fanciulla stupefatta che fa entrare la periferia nel centro della Storia

Gabriele D'amico

Torinese, avvocato, appassionato di diritto ed economia della cultura, dottorando fra Berlino e Gerusalemme in diritti umani e diversità culturale. Consapevolmente olivettiano, credo nella capacità umana di superare la gregarietà del sistema limbico e ragionevolmente spero in un futuro di sviluppo umano integrale.

LEGGI L'ARTICOLO

Una nuova sceneggiatura per le energie rinnovabili. Da scrivere insieme

| politica ambiente, energia, energie, eolico, Greta, e rinnovabili

La sostenibilità ambientale è un pilastro fondamentale del nostro campo politico culturale, la via maestra per creare nuova e buona occupazione.

Giuseppe Lapolla

Architetto. Componente sezione locale Articolo Uno di Gravina in Puglia (BA), coordinamento provinciale di Bari. Esperto di temi ambientali.

LEGGI L'ARTICOLO

C’è qualcosa di grande tra di noi: a Bologna un congresso vissuto, intenso, vero

| Articolo Uno #noixricostruire, articolo uno, berlinguer, Bologna, congresso, Dossetti, ecosocialismo, Greta, Internazionale, e socialisti

Questo il partito che a Bologna è finalmente nato: autonomo, con il suo portato di idee e ideali, ma teso alla costruzione con altri di una vera alternativa

Giampaolo Pietra

Sessantaquattro anni (1/10/1955), fondatore di Articolo Uno a Sesto San Giovanni, membro del coordinamento cittadino e responsabile della comunicazione. Membro del comitato di presidenza dell'Anpi cittadino, sognatore di una società diversa fatta di uguaglianza.

LEGGI L'ARTICOLO

#Fridaysforfuture, una piazza globale per un futuro migliore

| politica #fridaysforfuture, clima, ecosocialismo, global climate strike, Greta, e pianeta

Le giovani generazioni hanno posto l’attenzione su un tema fondamentale: noi tutti viviamo a credito e a loro lasceremo un pianeta fortemente in debito, le conseguenze del debito ecologico potrebbero cagionare una crisi dalle conseguenze irreversibili

Fosco Taccini

Pensatore innovativo e lettore onnivoro (a volte con sottofondo rock), scrive per riflettere in profondità e con creatività. Adora immergersi nella natura e nella politica per osservare e comprendere con attenzione ogni dettaglio. Social, grafica, Articolo 1, LeU.

LEGGI L'ARTICOLO