Meglio ripartire da noi stessi che continuare a omologarci. (Sul populismo di sinistra)

| Cultura e L_Antonio capo, destra, popolo, populismo, riformismo, e sinistra

Davvero “il populismo, come il riformismo, non è un’ideologia”, ma “un contenitore di ideologie”? Un ‘metodo’ e basta? E quindi una ‘tecnica’ tra le altre?

Alfredo Morganti Giorgio Piccarreta

Alfredo Morganti è da sempre appassionato di politica e di sinistra. Ama scrivere. Suona la batteria. Da qualche tempo si è scoperto poeta. Giorgio Piccarreta è funzionario del Comune di Roma. Coltiva orti, letture, l’amore e, fin da piccolo, la passione per la politica. Di sinistra.

LEGGI L'ARTICOLO

Analisi: l’onorevole sconfitta dei socialdemocratici svedesi

| Europa elezioni svezia, sinistra, socialdemocratici, e svezia

In Svezia, per una volta, i sondaggi hanno sovrastimato il consenso della destra populista. I socialdemocratici erano stati invece sottostimati

Federico Fornaro

Capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera. Senatore nella XVIIª legislatura. Tra le sue ultime pubblicazioni: "Fuga dalle urne. Astensionismo e partecipazione elettorale dal 1861 a oggi" (Epoké, 2016) e "Elettori ed eletti. Maggioritario e proporzionale nella storia d'Italia" (Epoké, 2017).

LEGGI L'ARTICOLO

Ho paura e cerco il coraggio. Io, di sinistra, e un’Italia che non riconosco

| politica mcCain, paura, popolo, e sinistra

Da qualche tempo le mie certezze vacillano. Ho paura. La democrazia è creatura fragile, per nulla scontata, va difesa, sostenuta, curata con attenzione.

Diego Brignoli

Diego Brignoli 60 anni artigiano di Verbania. Ex parecchio: Consigliere Comunale dal 1999. Presidente Consorzio Servizi Sociali. Consigliere Provinciale. Coordinatore mozione Bersani alle primarie. Perde le primarie per sindaco di Verbania (la vincitrice è oggi Sindaco PD). Capolista elezioni amministrative, risulta il più votato. Presidente Consiglio Comunale. Si dimette da Consiglio e PD nel 2015. Segue Articolo Uno da prima che nascesse: era a Roma all’incontro al Frentani nel dicembre 2016. Non si perde nessun incontro successivo benché Roma sia lontana. Coordinatore verbanese di ArticoloUNo. Candidato all’uninominale ottiene un buon ancorché inutile risultato personale soprattutto in città (5,18). Non si arrende.

LEGGI L'ARTICOLO

Tra presente, passato e futuro: contributo per una nuova sinistra

| politica Europa, governo, liberismo, neoliberismo, partito, sinistra, e socialismo

Le responsabilità della sinistra vanno cercate nell’incapacità di correggere per tempo un modello keynesiano in affanno. Non certo nell’adesione all’euro.

Vincenzo Visco

Economista e politico. È stato ministro delle finanze e del tesoro e viceministro dell'economia con delega alle finanze prima nel governo Ciampi e poi in quelli dell'Ulivo. Ha fondato il Centro Studi Nens insieme a Pierluigi Bersani

LEGGI L'ARTICOLO

Può esserci anche un populismo di sinistra: una sfida da accettare

| Cultura destra, populismo, riformismo, e sinistra

Il populismo può essere reazionario o democratico, così come anche il riformismo può essere di sinistra o di destra, e lo abbiamo sperimentato

Alessandro Zampella

Docente di Letteratura Italiana e Storia. Segretario dell’associazione politico-culturale *e-Laborazione*, socialista, agnostico. Appassionato di mitologie, fumetti, tennis e umorismo fine. Membro della segreteria metropolitana di Napoli di Articolo Uno, con delega alla Scuola

LEGGI L'ARTICOLO

Uscire dall’euro, ma per entrare in cosa? Dove ci portano i sovranisti

| Economia antieuropeismo, Di Maio, euro, Europa, Salvini, e sovranismo

Dopo il fallimento del Pd e di Renzi, l’imputato perfetto oggi è l’Europa. È nata male, non funziona. Ma la strada dell’uscita dall’euro non è una soluzione

Federico Conte

Deputato di Liberi e Uguali. Commissione Giustizia. Avvocato.

LEGGI L'ARTICOLO

Berlinguer, fu vero inganno? Una recensione al libro di Del Prete

| Cultura berlinguer, compromesso storico, comunisti italiani, Inganno di Berlinguer, Partito comunista, e pci

Davvero Berlinguer ha ingannato la storia? O ha saputo interpretare il suo tempo, indicando ai comunisti italiani una dimensione autonoma e una prospettiva?

Carlo Dore jr.

Trentanove anni, cagliaritano, dottore di ricerca, ricercatore universitario. Da sempre a sinistra, senza mai cambiare verso.

LEGGI L'ARTICOLO