Una fase nuova per la sinistra italiana: un commento al documento di Visco

| politica Europa, Leu, nuova sinistra, sinistra, sovranismo e Visco

Avere negato che la politica e la sinistra hanno bisogno di identità è stato, esso stesso, parte della sconfitta che abbiamo subito

Simone Oggionni

Treviglio, 1984. Membro del coordinamento nazionale di Articolo Uno - Mdp, dopo avere fatto parte da indipendente della segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Libertà e avere svolto il ruolo di portavoce nazionale dei Giovani Comunisti. Cura un blog per l’Huffington Post. Ha pubblicato con Paolo Ercolani "Manifesto per la Sinistra e l’Umanesimo sociale" (2015) e con Roberto Gramiccia "La ginestra. Contributi per una nuova Sinistra" (2016) e "Le parole rubate. Controdizionario per la Sinistra" (2018).

LEGGI L'ARTICOLO

Le responsabilità della sinistra in questi anni, le sue risorse per risalire la china

| politica Europa, sindacato, sinistra, socialismo, sovranismo e Visco

Per troppi anni il socialismo europeo ha messo in opera politiche neoliberiste, troppo attente alle sole dinamiche finanziarie-economiche. Attente a non disturbare il manovratore, cioè il capitale, il mercato, pensando ingenuamente che tanto l’equilibrio sociale si sarebbe trovato da sé.

Vincenzo Colla

Segretario confederale della Cgil. Ha iniziato la propria esperienza sindacale nel 1980 come delegato di un’azienda metalmeccanica ed è entrato nella segreteria provinciale della Fiom di Piacenza nel 1985. Due anni dopo è stato eletto segretario generale della stessa categoria provinciale e nel 1996 è diventato segretario generale della Cgil piacentina. Nel 2002 è passato nella segreteria della Cgil Emilia Romagna, in cui ha diretto il dipartimento organizzazione per otto anni. Nel 2010 è diventato segretario generale della Cgil regionale. Nel 2016 è stato eletto nella segreteria nazionale della Cgil.

LEGGI L'ARTICOLO

Stare in Europa e cambiarla, da sinistra. La sfida dalla quale ripartire

| politica Europa, sinistra, sovranismo e Visco

L’analisi di Visco è condivisibile, onesta, utile. Credo che il punto più importante sia l’afflato europeo e la netta presa di distanza dal sovranismo.

Emanuele Felice

Professore associato di Economia presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara. Fra i suoi libri, tutti pubblicati per il Mulino: Perché il Sud è rimasto indietro (2013 e 2016, Premio “Sele d’oro” e Premio “Fontamara” Ignazio Silone), Ascesa e declino. Storia economica d’Italia (2015 e 2018, Premio nazionale di cultura “Benedetto Croce” e Premio dell’Associazione per il progresso economico), Storia economica della felicità (2017, finalista Premio Biella). È editorialista per Repubblica e L’Espresso.

LEGGI L'ARTICOLO

Da Lercaro a Zuppi. Storie di Chiesa e politica bolognesi, aspettando il papa

| Italia disuguaglianza, Dossetti, Lercaro, polis, poveri, Visco e Zuppi

A Bologna arriva Bergoglio, proprio mentre a Polis, la festa di Articolo 1, Visco presenta il Manifesto Contro la disuguaglianza. Coincidenze non casuali

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

Contro la disuguaglianza: come e perché. Un Manifesto

| Economia eticaeconomia, manifesto contro la disuguaglianza, Nens, Prodi e Visco

La diseguaglianza è il problema fondamentale del nostro tempo. Le difficoltà politiche, il malessere sociale, il disagio economico hanno origine anche, e soprattutto, nella crescita senza precedenti delle diseguaglianze economiche che si collegano a quelle sociali e culturali. La tenuta delle nostre società è a rischio.

Nens Nuova economia Nuova società

Il centro studi Nens nacque nell’estate del 2001. “Nens” è l’acronimo di “Nuova Economia Nuova Società”, nome dell’associazione fondata da Pier Luigi Bersani e Vincenzo Visco. www.nens.it

LEGGI L'ARTICOLO

Cattolici democratici e Articolo 1: tra errori e discontinuità, una nuova strada

| Italia articolo 1, castagnetti, cattolici democratici, Fondamenta, formigoni, papa francesco, rosy bindi, Speranza e Visco

I primi passi di Articolo 1 a Fondamenta e un convegno sui cattolici democratici danno segnali incoraggianti sulla possibilità di superare gli errori del passato e intraprendere una strada nuova

Paolo Palma

Giornalista parlamentare e storico. È stato deputato dell’Ulivo e capo della segreteria politica del Partito Popolare Italiano. È presidente della Associazione G. Dossetti “Per una nuova etica pubblica”.

LEGGI L'ARTICOLO