D’Attorre: la sinistra con Pisapia vale il 10%. Renzi-Alfano? C’è già l’accordo

| Politica e Primo piano
Alessandra Ricciardi, Italia Oggi

Nasce un soggetto di sinistra alternativo al Pd. Ora avanti ascoltando il territorio, con un percorso largo e condiviso. Alfano ormai detta l’agenda, lo conferma l’affossamento dello ius soli: col Pd saranno insieme non solo in Sicilia, ma anche alle politiche. Nei prossimi giorni diremo a Gentiloni le nostre priorità di fine legislatura in vista della manovra. Bisogna cambiare rotta.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Sicilia, Lombardia e progetto nazionale. Più contenuti, meno tatticismi

| Politica e Primo piano
Simone Oggionni, l’Huffingtonpost

Le nostre scelte in Sicilia e in Lombardia, tra loro apparentemente divergenti, ci dicono invece la stessa cosa. Che quando il centrosinistra cambia natura e si trasforma in centrodestra, imbarcando Alfano e pezzi di potere di dubbia moralità, Articolo 1 non è disponibile.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Gotor: possiamo ripartire, Pisapia fa chiarezza. Mai con Alfano e niente listoni col Pd

| Politica e Primo piano
Daria Gorodisky, Il Corriere della Sera

Il tempo stringe, domani lanciamo un messaggio unitario senza steccati, politicismi o fuoco amico. In Sicilia Renzi ha rotto il centrosinistra per un mediocre patto di potere nazionale. Noi settari? Detto da chi fa parte del Giglio magico è un’accusa grottesca

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

D’Attorre: non voteremo la legge di bilancio a scatola chiusa

| Politica e Primo piano
Riccardo Tripepi, Il Dubbio

Stiamo chiedendo un confronto di merito, non stiamo facendo sgambetti a nessuno.
Ma non ci si può chiedere di appoggiare qualcosa che va contro le nostre idee. Avanti col percorso costituente per un soggetto progressista in discontinuità con le politiche degli ultimi anni.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Speranza: caro Pisapia, acceleriamo. Noi avanti anche da soli

| Politica e Primo piano
Carmelo Lopapa, la Repubblica

Continuiamo a parlare di sigle e nomi, mentre c’è un popolo di sinistra disorientato. Basta perdere tempo, il nostro progetto andrà avanti comunque. Noi coerenti, siamo stati al tavolo del centrosinistra finché non sono apparsi Alfano e pezzi della destra. Siamo responsabili ma no a regalie e bonus nella manovra

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Fava: benissimo le primarie, se il Pd scarica Alfano. Io non lascio per qualche seggio

| Politica e Primo piano
Felice Cavallaro, Il Corriere della Sera

Non mi candido contro il Pd ma contro una coalizione slabbrata e un’alleanza innaturale; invoco, come Pisapia, un cambio di rotta. Le tensioni tra me e D’Alema sono solo la boutade di qualche giornalista. La mia non è una candidatura per difendere la sinistra, voglio parlare a tutti i siciliani.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Speranza: “Non si costruisce il centrosinistra con pezzi di destra”

| Politica e Primo piano
Intervista al Tg3

“Il Pd vuole fare di Alfano il perno della coalizione, ma così seppellisce il centrosinistra, così rischia di perdere. Non si costruisce un nuovo centrosinistra con pezzi della destra. Vogliamo una svolta vera a partire dalla legge di stabilità”.

Chiara Geloni

Giornalista mai neutrale, per passione e per scelta. Onestà verso il lettore è dichiarare il proprio punto di vista. Dirige questo sito. Apuana.

LEGGI L'ARTICOLO

Fava: sulla Sicilia noi sempre coerenti, Renzi e Alfano fanno esperimenti per il 2018

| Politica e Primo piano
Andrea Managò, il Fatto quotidiano

Voglio verificare la piena convergenza di tutte le forze di sinistra prima di accettare la candidatura. Pisapia? un leader non evapora nel momento delle scelte. Abbiamo lavorato per mesi per costruire una coalizione con un minimo di coerenza, la Sicilia non si può trattare come carne da macello e laboratorio in cui fare esperimenti politici.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO

Laforgia: Pd-Alfano è trasformismo, ma su Gori si può parlare

| Politica e Primo piano
Giovanna Casadio, la Repubblica

Gori sbaglia a schierarsi a favore del referendum farsa di Maroni, ma con primarie e apertura a sinistra in Lombardia noi ci siamo. In Sicilia vogliono fare il centrosinistra con pezzi di centrodestra. Pisapia leader? Decidono i militanti, ce lo ha insegnato lui: prima dei nomi viene la politica, non costruiremo nulla dall’alto.

Articolo1mdp Articolo1mdp

LEGGI L'ARTICOLO