Portogallo: D’Attorre, dalla vittoria di Costa indicazioni utili per l’Italia

Politica

Non piacerà alla grande stampa italiana, che ne parla il meno possibile, ma la vittoria di Costa in Portogallo è molto importante.
Vince una forza che non nasconde l’identità socialista, che non ha paura di dialogare con formazioni più radicali e che ha saputo confrontarsi con l’Europa in modo costruttivo ma determinato, senza subalternità né isolazionismi.
Se la nuova maggioranza di governo italiana, anziché rincorrere le sparate liberiste di Renzi o gli ultimi rigurgiti di antipolitica con il taglio dei parlamentari, studiasse come i socialisti portoghesi hanno vinto le elezioni sul terreno economico-sociale, forse ne trarrebbe qualche indicazione utile in vista della prossima legge di bilancio.
Lo ha dichiarato Alfredo D’Attorre, della direzione nazionale di Articolo Uno.