Seguendo la stella: il presepe, la dignità e i diritti dell’uomo

| politica Dichiarazione dei diritti dell'Uomo, Liberi e Uguali, presepe, Stella e Tonino Bello

Che essa svetti sull’albero della laicità o sulla capanna della fede, la stella è un punto di vista dal quale guardare ai nostri fratelli. Per scegliere.

Gabriele D'amico

Torinese, avvocato, appassionato di diritto ed economia della cultura, dottorando fra Berlino e Gerusalemme in diritti umani e diversità culturale. Consapevolmente olivettiano, credo nella capacità umana di superare la gregarietà del sistema limbico e ragionevolmente spero in un futuro di sviluppo umano integrale.

LEGGI L'ARTICOLO