Il reato di tortura e il testo (troppo debole) in arrivo nell’Aula della Camera

| Italia camera, convenzione Onu, reato di tortura e tortura

Un passaggio delicatissimo la prossima settimana a Montecitorio. L’auspicio è che venga finalmente introdotto il reato di tortura così come descritto nella convenzione Onu. Il testo attualmente all’esame della Camera presenta tuttavia dei limiti

Francesca DElia

Responsabile dei rapporti istituzionali dell’Associazione Antigone. Esperta di tecnica legislativa, specializzata in materia di Giustizia e Affari costituzionali

LEGGI L'ARTICOLO

Tortura: una legge necessaria per la liberazione delle vittime

| Italia legge sulla tortura, tortura e vittime

Lo stato di vittima di tortura è una gabbia simbolica. Il riconoscimento formale dello stato di torturatore toglie le vittime da questa situazione

Maurizio Montanari

Psicoanalista. Responsabile del centro di psicoanalisi applicata LiberaParola di Modena (www.liberaparola.eu). Membro Eurofederazione di psicoanalisi

LEGGI L'ARTICOLO

Tortura, la legge che manca. I dannati della Diaz salvi grazie all’Europa

| Italia diaz, Europa, G8 e tortura

L’Europa ha sopperito al vulnus legislativo dell’Italia che, lungi dal formalizzare il reato di tortura, ha permesso ai carnefici fulgide carriere. L’impunità del carnefice determina uno stato di paralisi della parola della vittima, creando una situazione di afflizione nella quale la violenza si ripete all’infinito, senza mai liberare chi ne è stato oggetto

Maurizio Montanari

Psicoanalista. Responsabile del centro di psicoanalisi applicata LiberaParola di Modena (www.liberaparola.eu). Membro Eurofederazione di psicoanalisi

LEGGI L'ARTICOLO