Verso il 16 dicembre: reinventare, per non essere un’altra occasione mancata

| Articolo 1 16 dicembre, Bersani, centrodestra, centrosinistra, destra, Lega, M5S, Salvini e sinistra

Sinistra è tensione, etica e politica, verso il superamento dei propri limiti. Con piena coscienza del fatto che ogni autosufficienza è una contraddizione in termini.

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

Un partito di sinistra? Si fa dall’alto. Riflessioni sulle tesi, sul 16 dicembre, su noi

| L_Antonio 16 dicembre, articolo 1, Liberi e Uguali, rosso verde, sinistra, sinistra italiana e tesi

Non serve autoconvocarsi, né servono aggregazioni orizzontali, assemblearismo o viceversa un’identità esibita accanitamente.

Alfredo Morganti Giorgio Piccarreta

Alfredo Morganti è da sempre appassionato di politica e di sinistra. Ama scrivere. Suona la batteria. Da qualche tempo si è scoperto poeta. Giorgio Piccarreta è funzionario del Comune di Roma. Coltiva orti, letture, l’amore e, fin da piccolo, la passione per la politica. Di sinistra.

LEGGI L'ARTICOLO

Il 16 dicembre ripartiamo dalle Fondamenta, ma non chiamiamoci “rosso-verdi”

| politica articolo 1, articolo uno, Fondamenta, green, lavoro, rosso verde e sinistra

Dobbiamo invece ribadire con coraggio che in Italia manca come il pane la Sinistra. Un partito per il Lavoro, di governo ma non di testimonianza soltanto.

Rosario Muto

Laureato in Ingegneria Elettrotecnica c/o Politecnico di Napoli. Lavora nel Settore Aeronautico di Leonardo-Finmeccanica c/o Stabilimento di Pomigliano d’Arco (NA). Si interessa di Business Development & Program Management nell’ambito delle nuove iniziative industriali. Autore di studi su “Programmazione Industriale nell’area metropolitana di Napoli tra suggestione e realtà”. Esperienze maturate anche nelle Istituzioni Locali. In segreteria regionale Articolo Uno Campania con deleghe su Lavoro, Sviluppo, Politiche Industriali.

LEGGI L'ARTICOLO

Obiettivo essere autonomi, non alternativi. La domanda giusta è: cosa serve all’Italia

| politica articolo uno, congresso, Grasso, Italia, Leu, Liberi e Uguali, partito e sinistra

Non serve l’ennesimo cartello elettorale, né un partito “alternativo a”: costruire un’identità sull’essere altro da qualcuno sarebbe segno di subalternità

Giacomo Galazzo

Assessore alla Cultura, Turismo e Legalità del comune di Pavia. Coordinamento regionale di Articolo Uno Lombardia. Avvocato e dottore in diritto pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

“Dove nessuno è mai giunto prima”: la politica spiegata con Star Trek

| politica centrosinistra, Enterprise, partito, sinistra e Star Trek

I principi alla base di Star Trek possono tornare utili: onestà, abolizione dei pregiudizi, apertura mentale, curiosità, abbandono dei conflitti armati

Fosco Taccini

Pensatore innovativo e lettore onnivoro (a volte con sottofondo rock), scrive per riflettere in profondità e con creatività. Adora immergersi nella natura e nella politica per osservare e comprendere con attenzione ogni dettaglio. Social, grafica, Articolo 1, LeU.

LEGGI L'ARTICOLO

Il congresso di LeU, senza paura. Lo dobbiamo a noi stessi e alla nostra gente

| politica alternativa, articolo 1, articolo uno, congresso, gue, Leu, pse, sinistra e sinistra italiana

Le fratture tra di noi meritano una discussione vera, unitaria, non in luoghi separati. Meritano un congresso di LeU, democratico e trasparente.

Arturo Scotto

Nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non aderisce al Pd e partecipa alla costruzione di Sinistra democratica; eletto la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con l'Ulivo, ex capogruppo di Sel alla Camera, cofondatore di Articolo 1. Laureato in Scienze politiche, ha tre figli.

LEGGI L'ARTICOLO

Ci serve un partito, un partito di massa. Sul futuro di LeU e non solo, con ambizione

| L_Antonio forma partito, partito e sinistra

Senza raggiungere una dimensione di massa non si ha l’autorità, non si raggiunge la ‘massa critica’ né si ha la forza per rivoltare il bandolo della matassa

Alfredo Morganti Giorgio Piccarreta

Alfredo Morganti è da sempre appassionato di politica e di sinistra. Ama scrivere. Suona la batteria. Da qualche tempo si è scoperto poeta. Giorgio Piccarreta è funzionario del Comune di Roma. Coltiva orti, letture, l’amore e, fin da piccolo, la passione per la politica. Di sinistra.

LEGGI L'ARTICOLO

Una fase nuova per la sinistra italiana: un commento al documento di Visco

| politica Europa, Leu, nuova sinistra, sinistra, sovranismo e Visco

Avere negato che la politica e la sinistra hanno bisogno di identità è stato, esso stesso, parte della sconfitta che abbiamo subito

Simone Oggionni

Treviglio, 1984. Membro del coordinamento nazionale di Articolo Uno - Mdp, dopo avere fatto parte da indipendente della segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Libertà e avere svolto il ruolo di portavoce nazionale dei Giovani Comunisti. Cura un blog per l’Huffington Post. Ha pubblicato con Paolo Ercolani "Manifesto per la Sinistra e l’Umanesimo sociale" (2015) e con Roberto Gramiccia "La ginestra. Contributi per una nuova Sinistra" (2016) e "Le parole rubate. Controdizionario per la Sinistra" (2018).

LEGGI L'ARTICOLO

Le responsabilità della sinistra in questi anni, le sue risorse per risalire la china

| politica Europa, sindacato, sinistra, socialismo, sovranismo e Visco

Per troppi anni il socialismo europeo ha messo in opera politiche neoliberiste, troppo attente alle sole dinamiche finanziarie-economiche. Attente a non disturbare il manovratore, cioè il capitale, il mercato, pensando ingenuamente che tanto l’equilibrio sociale si sarebbe trovato da sé.

Vincenzo Colla

Segretario confederale della Cgil. Ha iniziato la propria esperienza sindacale nel 1980 come delegato di un’azienda metalmeccanica ed è entrato nella segreteria provinciale della Fiom di Piacenza nel 1985. Due anni dopo è stato eletto segretario generale della stessa categoria provinciale e nel 1996 è diventato segretario generale della Cgil piacentina. Nel 2002 è passato nella segreteria della Cgil Emilia Romagna, in cui ha diretto il dipartimento organizzazione per otto anni. Nel 2010 è diventato segretario generale della Cgil regionale. Nel 2016 è stato eletto nella segreteria nazionale della Cgil.

LEGGI L'ARTICOLO