Antigone al Monginevro. La lezione di umanità di Benoit Ducos

| politica Antigone, donna incinta, Ducos, Francia, guida alpina, immigrazione e Monginevro

Quest’uomo non solo non si pente di aver permesso a una donna di partorire in ospedale, ma sostiene che “soccorrere quella donna non è stata una scelta ma un dovere”. Sarebbe già pronto a rifarlo; non chiedetegli di comportarsi altrimenti perché lui non ha scelta. 

Gabriele D'amico

Torinese, avvocato, appassionato di diritto ed economia della cultura, dottorando fra Berlino e Gerusalemme in diritti umani e diversità culturale. Consapevolmente olivettiano, credo nella capacità umana di superare la gregarietà del sistema limbico e ragionevolmente spero in un futuro di sviluppo umano integrale.

LEGGI L'ARTICOLO

Il lato oscuro della Libia. Dietro i calcoli sbagliati sullo ius soli

| Esteri Bonino, D'Alema, Europa, immigrazione, ius soli, Libia, Minniti, Ong e Prodi

Lo ius soli non solo è giusto in sé; può anche costituire l’occasione per correggere il tiro, operando per assicurare in Libia il rispetto dei diritti umani

Marco Macciantelli

Allievo di Luciano Anceschi, dottore di ricerca in Filosofia, già coordinatore della rivista “il verri”, agli studi e alla pubblicazione di alcuni libri ha unito l'impegno politico di amministratore pubblico.

LEGGI L'ARTICOLO

La danza della mescolanza: un film sulla rinascita di Riace

| Italia #insiemesenzamuri, calabria, cnca, immigrati, immigrazione, integrazione, mescolanza, passepartout, riace e un paese di calabria

Riace è un borgo calabrese che stava morendo di abbandono e di invecchiamento. Case vuote, denatalità, giovani in fuga alla ricerca di realizzazione. Per certi versi niente di particolarmente diverso da quello che sta succedendo, se non in tutta Europa, in tante parti dell’Italia, che attraversa una lunga e complicata crisi strutturale da decenni, molto … Continued

Mauro Mercatanti
Nasco il 12 aprile 1970, lo stesso giorno che il Cagliari vinse il campionato. Non è mai più successo (che nascessi, intendo). Mi trasferisco a Milano che avevo un anno per motivi di lavoro (di mio padre, non miei). Sono fondatore e amministratore di Ideificio, piccolo centro di creatività permanente.

LEGGI L'ARTICOLO